Una tradizione che si tramanda da quattro generazioni e che adesso vuole uscire dai confini italiani: ecco Caramelle Fanfani, impresa fiorentina che produce caramelle artigianali da quasi cento anni.

Irene Fallani, come si mantiene questa tradizione?
Produciamo caramelle artigianali di vario tipo, da quelle dure alle ripiene, con il metodo di cottura tradizionale della nostra famiglia  che si tramanda dai primi del ‘900. Usiamo ancora delle antiche caldaie in rame che oggi, in questi formati, non vengono quasi più realizzate. Alta qualità e metodo tradizionale sono le caratteristiche che ci contraddistinguono.

Su cosa puntate per il futuro?
Il nostro prodotto è conosciuto in Toscana e in Italia e vogliamo ampliarlo anche a nuovi mercati. Non è facile per le piccole aziende, che sono sempre prese meno in considerazione. Per noi è fondamentale mantenere alta la qualità del prodotto e il metodo tradizionale. Facciamo delle ricerche di mercato per capire quali sono i gusti dei mercati in cui ci vorremmo inserire, cercando anche di personalizzare il prodotto.

Quali dei temi proposti da Primavera d’Impresa vi interessa approfondire?
Informazioni sulle piccole e medie imprese, soprattutto riguardo i nuovi tipi di confezionamento e materiali e sulle fiere. Ci siamo poi resi conto che mancano informazioni e aggiornamenti sulle possibilità di incentivi e sgravi fiscali per le piccole e medie imprese, perciò sarebbe utile fare degli incontri su questi argomenti.